Don Vacca Corleone Letra

Vacca

Otras Canciones

Letra de Don Vacca Corleone
Don Vacca Corleone Video:
Non ho paura di te, non ho paura di lei
Non ho paura di voi
Io non ho paura di niente
…non ho paura di niente
…non ho paura di niente
Sono DON VACCA CORLEONE!
Dimmi solo dove e quando
A nulla servono le parole
Solo o assieme con il branco
Tutti sanno qual’è il nome
Ohhh
Sono DON VACCA CORLEONE
Ohhh
Sono DON VACCA CORLEONE

4G li pago 20 e dopo qg
Gioco coi tuoi sentimenti
Sono un ragazzino, ne manca di tempo
Prima dei 40 come Quentin
tolto me sono 6 tette amico
come vedi siamo in 8 sotto un tetto
Scemo quello che tu scrivi non ė sufficiente
A guadagnarti il mio rispetto
Credibilità cubitale, 5.0.0.% compare
Copiare è la tua religione compare
Sicuro tu a me non insegni a campare
Io ad ibiza non ci vado ho detto no alla droga
Tanto tempo fa …scemo
Serve un cazzo, perdo solo tempo
Non capisci neanche se te lo …spiego
Nel blocco la giro con Teddy
Con rocco con manu e con Penni
In strada in prima linea con i veterani
Mica con i sedicenni
Non facciamo cover, non è il karaoke
Scemo che problemi c’hai
calci in culo prima con il collo e dopo con la punta delle Nike
A come Anti qg
A come Alessandro
A come Al Capone
Occhi aperti e sempre sull’attenti
Speciè in caso in collisione
Passa il testimone si ma senza farti vedere
Da un testimone
Qg qui mezza parola
DON DON VACCA CORLEONE

Dimmi solo dove e quando
A nulla servono le parole
Solo o assieme con il branco
Tutti sanno qual’è il nome
Ohhh
Sono DON VACCA CORLEONE
Ohhh
Sono DON VACCA CORLEONE

Sostegno ad oltranza come dalla curva
Sorelle col burka
E dai bro col burbuka
Rispettarmi è cosa che fann tutti
Tiro fuori il cazzo e la tua donna muta
Dice che sono volgare pensa che mi offenda
Per me è un complimento
Nati nelle fogne di questa città poi cresciuti come topi d’appartamento
Don Don, come Corleone
Come il tuo padrino come il tuo padrone
Come chiaro a tutti o meglio chiaro a tutte
Che con me in sta scena no competizione
Niente paragoni non c’è paragone
4 come i quarti, quante paranoie
Io bevo sant’anna tieniti l’aloe
Salti sull’ombrello come queste troie
Fai il favore aggiungici un po d’erba e un po di ghiaccio dentro il mio frappè
Volo sulla fascia e nessuno mi prende sono un leader come Mbappè
Non parlare di me e non parlare con me che hai la bocca che è sporca di latte
Fotte un cazzo a me del tuo giudizio
Anche sotto la neve sto in calze e ciabatte
Baby dimmi che cosa ti aspetti?
Non hai forse notato il mio aspetto
Apri gli occhi ed osservami bene
Principe dei mostri chiamami Carletto
Dentro al blocco a parlare di affari
Vabbene qg, ci si biri crasi
Qg da Corvetto a Santa teresa
Al mio fianco ho più di un Luca brasi

Dimmi solo dove e quando
A nulla servono le parole
Solo o assieme con il branco
Tutti sanno qual’è il nome
Ohhh
Sono DON VACCA CORLEONE
Ohhh
Sono DON VACCA CORLEONE