Letra de Codice Uomo
(Casella-Cerelli-Federighi)

Qui codice uomo
Due righe di assurdo
”Ciao è un anno ma
Tornerò un anno fa”.

Più mele avrò morso
Più lui mi sorprende
Rotolando indietro
Al di là dei luoghi comuni
E infortuni
Trovo gli egoismi
Ed i controsensi
Del suo codice uomo.

Qui orbita donna
Due lune di assurdo
”Ciao è un ora ma
Dirò addio un ora fa”.

Più cerco un rimborso
Più lui mi delude
Rotolando avanti
Più in là dei luoghi comuni
E pleniluni
Scopro i meccanismi
Ed i doppisensi
Del suo codice uomo.