Letra de Una Vita Di Più
Una vita di più
e poi sorridere di nuovo,
una vita di più
dove il mio ieri diverso ritrovo,
una vita di più
e di tappe ripercorrerne tante
essendo anche un tantino
meno esitante,
una vita di più.

Una vita di più
per sotterrare la timidezza,
una vita di più
anticipando l'amarezza,
una vita di più
raccontarla forte a tutti quanti
vivendo dei momenti
entusiasmanti,
una vita di più.

Una vita di più
è cantare forte a testa in su
l'inno di una vittoria che non mancherà,
e poter poi
riscoprendo nuove novità
senza tanti chissà.

Una volta di più
avere il cuore ancora pieno
di sangue caldo
fatto con animo sereno.
Una volta di più
rivedere i vecchi atteggiamenti,
domandarmi se potevo fare altrimenti,
una volta di più.

Una vita di più
dolce senza troppo struggere,
ma che possa solo e sempre crescere,
una vita di più
per dire a lei che fino ad ora non ho incontrato mai,
stringiamo forte e non cadremo mai
e il nostro sole verrà.
Una vita di più
per non afferrarla sempre con i denti,
cantare e suonare
fra luci rosse o lampioni spenti,
musica uscita
dai miei fervidi sentimenti,
come un fiume più chiaro privo di correnti,
e non disdegnarmi per quello che ero nel passato
che col presente e col futuro si è allacciato.
Non chiedermi perchè ogni istante che passa non lo posso fermare.
Una vita di più
non la so programmare,
sarai tu il mio giorno quando gli anni tenderanno al comune punto dell'arrivo
che è morire da vivo
...morire da vivo...
...morire da vivo...

(Grazie a MonicaHendrika per questo testo)