Letra de Credo
Credo Video:
Cos'hai, che parli a stento?
D'improvviso cambia il vento
Soffia via tutto l'amore come fosse fango

Cosa intendi per passione?
Non lo avrei dovuto fare
Se doveva poi servire a spaccarmi dentro

Io sospeso su di te
Tu continui a correre
E mai una promessa che sia valsa
E ancora

Credo all'immensità del cielo
Ai tuoi occhi io ci credo
Forse poco ma ti vedo
Sempre più distante
È vero che non puoi tornare indietro
Che poi non fai mai sul serio
Mi distraggo e ti perdo
Qui ci scappa il tempo

Vorrei guardare attraverso i tuoi occhi
Per poi capire dietro cosa c'è
Sentire il gusto secondo i tuoi sensi
Scoprire che non è male illudersi

Restare fermo a farsi considerare
Che forse è meglio anche un po' per te
Riformulare meglio la concezione
La libertà in fondo poi cos'è

Io sospeso su di te
Tu continui a correre
E mai una promessa che sia valsa
E ancora

Credo all'immensità del cielo
Ai tuoi occhi io ci credo
Forse poco ma ti vedo
Sempre più distante
È vero che non puoi tornare indietro
Che poi non fai mai sul serio
Mi distraggo e ti perdo
Qui ci scappa il tempo

Prendimi le mani, graffi, stringimi ancora
Bloccami i pensieri, fermami il fiato in gola
Prendi tempo, tanto durerà solo un'ora
Ancora e ancora e ancora e ancora

Credo all'immensità del cielo
Ai tuoi occhi io ci credo
Forse poco ma ti vedo
Sempre più distante
È vero che non puoi tornare indietro
Che poi non fai mai sul serio
Mi distraggo e ti perdo
Qui ci scappa il tempo