Impacchetta Tutto (feat. Sergio Andrei) Letra

Cranio Randagio

Come Il Re Leone

Letra de Impacchetta Tutto (feat. Sergio Andrei)
Impacchetta Tutto (feat. Sergio Andrei) Video:
Yeh yeh yeh eh eh eh
Scordo ciò che è brutto, che è brutto
Che è brutto, che è brutto già
Yeh yeh yeh eh eh eh
Scordo ciò che è brutto, che è brutto
Che è brutto, che è brutto già

Questi rapper sono super pippe, sono super checche
Sono Superchicche, sono Super 3
Si ma senza Sonia, sono il giapponese che sta senza soia, sono useless
Come Hugh Grant dopo Notting Hill
Quindi nullità, la tua Miss Man fa le bizze
Ma due notti qui e torna gravida
Lei gracile, gracida, Keroro
L'Italia schiaccia le menti Croconaw
T'apro la testa coi testi alla coconut
Coccolo i cari e non chi mi fa comodo
Come no? Tua madre dice "Farai strada"
I miei fra' dagli spalti fanno "Come no?"
La tipa ti dice che spacchi, ti esalti, sul palco sei un uovo alla coque
(un uovo alla coque)
Due barre di Cranio e fai "crack"
Quale Rick Ross, sei una [?]
Con i fra' ogni serata è una sitcom
Facce che fanno invidia agli Slipknot
Lei succhia il lipton anche sotto ai miei slip, bro'

Vorrei partire da zero e mostrare chi sono
A tutti i serpenti che parlano ancora
Chiedo un consiglio dall'alto a chi guarda dall'alto e consola
Chiamami ora, dimmi chi sono
Ti prega l'aurora, mentre qui il Sole sorvola
Portami altrove signora
Lasciami almeno una strofa che forse mi onora

Vorrei dire babbo mio
Che tranquillo babbo ci son qua io
Non importa tanto se ci sia un Dio
Ti porto via, io da quell'oblio
Vorrei dire fratellone, scrivici una strofa su 'sta canzone
Che facciamo insieme un altro pezzone
In comune fra' solo l'ambizione, forse frustrazione
Fruste sopra al cuore, strofe dopo strofe di forza maggiore
La mia forza muore mentre [?]
Solo potessi quante strofe nuove
Forse l'illusione d'essere un abietto, vivere da inetto
Non avere nome, non avere ghetto, non avere adepto
Ma dentro al cassetto ennesima canzone
Sento il peso sopra le mie spalle stanche
Ed un paio di bare fin troppo pesanti
Pentimenti tanti [?]
Fisico da infante, diventato grande
Tisico vagante, timido sognante
Viviti l'istante, vivi nella mafia
Questa gente è falsa, vive di iattanza
Vive di iattura, muore nell'ignavia

Vorrei partire da zero e mostrare chi sono
A tutti i serpenti che parlano ancora
Chiedo un consiglio dall'alto a chi guarda dall'alto e consola
Chiamami ora, dimmi chi sono
Ti prega l'aurora, mentre qui il Sole sorvola
Portami altrove signora
Lasciami almeno una strofa che forse mi onora

Il mio amico c'ha fretta, è un dannato buffo
Impacchetta, impacchetta, impacchetta tutto
Fumo una bacchetta, me la dà Ollivander
Blunt alla vaniglia, scordo ciò che è brutto
Il mio amico c'ha fretta, è un dannato buffo
Impacchetta, impacchetta, impacchetta tutto
Fumo una bacchetta, me la dà Ollivander
Blunt alla vaniglia, scordo ciò che è brutto

Yeh yeh yeh eh eh eh
Scordo ciò che è brutto, che è brutto
Che è brutto, che è brutto già
Yeh yeh yeh eh eh eh
Scordo ciò che è brutto, che è brutto
Che è brutto, che è brutto già
Yeh yeh yeh eh eh eh
Scordo ciò che è brutto, che è brutto
Che è brutto, che è brutto già
Yeh yeh yeh eh eh eh
Scordo ciò che è brutto, che è brutto
Che è brutto, che è brutto già