Letra de Estate E Sto Qua
Estate E Sto Qua Video:
È finalmente l'estate della mia laurea
L'attesa è così tanta che non sto più nella pelle
Ho affittato pure una barca
Di debiti in banca
Ci remo fino giù alle Seychelles (come no)
Sotto al sole solo il Colosseo che mi guarda
L'asfalto brucia, sembra di magma
Ubriaco marcio marcio in cerca di una branda
E poi chiamo la banda
I miei amici sono tutti o tossici o perdenti
Li trovi spesso in strada armati fino ai denti
Ma c'è chi c'ha la testa e studia medicina
E chi ha perso la testa appresso a una medicina
Io passo tutto agosto chiuso in una cantina
Che almeno qui fa fresco, che almeno qui si rima
Che tanto questi pezzi sono tutta la mia vita
Per voi mi faccio a pezzi, vi dono carne viva
E non lo so se ce la farò
Ma i pischelli del quartiere mo ci credono
"Ti prego vinci tu Vittò
Che 'sti sogni forse è vero che s'avverano..."

E lo so che puzziamo di strada
Non ci vuoi alla tua festa privata
Siamo figli di un'era sbagliata
Passo giorni a deprimermi in casa
E dopo tutto fatto canto nanananana
Dopo tutto fatto canto nanananana
Ho una vita di merda e vada come vada
Dopo tutto fatto canto nanananana

Sono parte di un ambiente
Fatto di quella gente
A cui non serve un salvagente
Perché non ha uno Yacht
Siamo nati senza
I nonni e una ricompensa
Nella mia dispensa solo lo Scotch
Ho stampato il CV, a settembre lo do
Punto ad una TV, ma va bene lo zoo
Ma va bene anche un bar
Ma va bene un po' tutto quando tutto non va
Ho un DJ che monta le parabole
E gli rode a vederti col grano
Una madre che fa tre lavori
Ed un padre un po' troppo lontano
C'è un biglietto sul comodino
Per un posto che non esiste
Ed è lì che passo le vacanze
Consolato dalle mie conquiste
Che sono anni che mi faccio un culo gigante soltanto
Per un futuro su un palco
Che fatica che mi pare un parto
I miei fra' che mi dicono - parto
E parti con noi, che stacchi la spina -
Ma io la spina ce l'ho nel fianco
E da quando son nato gli dico di no
Più di 20 anni e mai un soldo per farlo

Che poi sto caldo lo odio
A me piace restarmene in felpa
Al massimo faccio un falò
Coi soliti stronzi cantando
Osservando una stella

E lo so che puzziamo di strada
Non ci vuoi alla tua festa privata
Siamo figli di un'era sbagliata
Passo giorni a deprimermi in casa
E dopo tutto fatto canto nanananana
Dopo tutto fatto canto nanananana
Ho una vita di merda e vada come vada
Dopo tutto fatto canto nanananana